OPERETTA A GRADO

ballo al savoy
agosto 12, 2016
La mostra storica dell’operetta a Parenzo
ottobre 6, 2016

L’operetta a Grado organizzata dall’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG con la collaborazione del Comune di Grado.

Dopo il concerto di martedì 16 agosto al Parco delle Rose di Grado, che ha visto in scena Andrea Binetti, Marzia Postogna   e Corrado Gulin in “OPERETTA E DINTORNI” , la manifestazione prosegue martedì 23 agosto alle ore 21 con “OPERETTA CHE PASSIONE” viaggio tra l’operetta danubiana e  i suoi grandi protagonisti. Interpreti dellla serata Andrea Binetti (tenore), Maria Giovanna Michelini (soprano) e Corrado Gulin (pianoforte). Gli artisti propongono un viaggio attraverso le più belle arie romantiche dei grandi compositori dell’epoca d’argento della piccola lirica: da Franz Lehár a Imre Kálmán, dalla Vedova allegra alla Principessa della Csardas, da Tace il labbro a L’ora d’amor. Lo splendore del mondo dorato viennese e dei suoi personaggi da favola saranno gli ingredienti di un concerto pieno di emozioni e colori.

 

Programma di appuntamenti con la piccola lirica organizzati dall’Associazione Internazionale dell’Operetta con la collaborazione del Comune di Grado

 

PARCO DELLE ROSE, ore 21

 

16 agosto 2016, martedì

“OPERETTA E DINTORNI”

Un affascinante viaggio musicale nel mondo degli anni Trenta.

Con Andrea Binetti (tenore), Marzia Postogna (soprano) e Corrado Gulin (pianoforte)

 

23 agosto 2016, martedì

“OPERETTA CHE PASSIONE” Viaggio tra l’operetta danubiana e i suoi grandi protagonisti

Con Andrea Binetti (tenore), Maria Giovanna Michelini (soprano) e Corrado Gulin (pianoforte)

 

30 agosto 2016, martedì

“ITALIA IN MUSICA CON L’OPERETTA E LA CANZONE D’EPOCA”.

Il soprano Ilaria Zanetti e il baritono Nicolò Ceriani propongono un affascinante viaggio nel mondo musicale che prese vita tra le due guerre. Da Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato che diedero vita all’operetta italiana, con Cin Ci Là,  Il Paese dei Campanelli a La Danza delle Libellule, scritta assieme a Franz Lehar, per passare poi alla Scugnizza di Mario Costa e l’Acqua cheta di Giuseppe Pietri, sconfinando verso arie di quell’operetta che fece la sua fortuna in italia: Al Cavallino bianco, di Stolz, Benatzky e Gilbert.  Al pianoforte Corrado Gulin, propone alcuni interessanti arrangiamenti di arie famose.

 

PINETA, ore 20,30

 

3 settembre 2016, sabato

“L’OPERETTA NEL MIO CUORE”

Le più belle arie d’operetta e canzoni d’epoca, da Vien Tzigan a Voglio vivere così, eseguite da un interprete e protagonista
emozionante e coinvolgente.

Con Andrea BINETTI