Gala dell’Operetta a Piancavallo

L’OPERETTA A GRADO PINETA
agosto 6, 2015
OPERETTA IN LAGUNA ad agosto
agosto 6, 2015

Ritorna il consueto Gala dell’Operetta a Piancavallo.

Sabato 8 agosto alle ore 21 al Palapredieri della località montana pordenonese.

“Csardas, una principessa da operetta” è il titolo del concerto che l’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG propone quest’anno al Palapredieri di Piancavallo, nella serata di sabato 8 agosto alle ore 21, organizzata dalla Provincia di Pordenone con la collaborazione del Comune di Aviano.

Sul palco i soprani Maria Giovanna Michelini e Ilaria Zanetti, i tenori Andrea Binetti e Mathia Neglia saranno accompagnati da Antonio Kozina al violino e Maurizio Baldin al pianoforte, con il contorno della Corale Polifonica di Montereale Valcellina.

Il titolo dello spettacolo ricorda che quest’anno ricorre il centenario dalla prima della “Principessa della Csardas”, famosissima operetta di Imre Kálmán, di cui verrà proposto tra l’altro il famoso brano “Canta un coro d’angioletti” che vedrà coinvolti solisti e coro. L’operetta racconta di un mondo nobiliare ormai al tramonto, la guerra travolgerà l’impero austroungarico, portandosi via convenzioni e privilegi. Sempre di Kálmán saranno proposte splendide arie da due delle sue più famose composizioni, “Contessa Maritza” e “Duchessa di Chicago”, tra cui si annoverano le struggenti arie magiare, a cui il grande musicista era particolarmente legato. L’epoca d’argento dell’operetta di Franz Lehár è ben narrata musicalmente attraverso le note melodie di “Paganini”, “Eva”, “Il Conte di Lussemburgo” e, non poteva ovviamente mancare, “La Vedova allegra” con brani musicali universalmente noti come “Vo da Maxim” e “Tace il labbro”: racconti di un mondo da favola popolato da nobildonne e donnine allegre, nobili e dignitari, sale da ballo in cui il valzer la fa da padrone, un mondo che si avvia ad un declino dorato tra guizzi di fastosità e tracce di malinconia per una bella epoca che lascerà ben presto il posto alla modernità.

Si ricorda che l’ingresso al concerto è libero e gratuito.